Informativa sulla COOKIE LAW: Questo sito utilizza solo cookie tecnici
 home page   podistica   triathlon   trail   ciclismo   criterium   società   notizie   solidarietà   fototeca   dlf   fidal   aics   links   area riservata   contatti 
Podistica Solidarietà su FacebookPodistica Solidarietà su TwitterPodistica Solidarietà su InstagramPodistica Solidarietà su YouTube

notizie gare podistiche


archivio gare podistiche


calendario gare su strada


calendario gare in regione


calendario gare trail


calendario gare all'estero


11 consigli per la maratona


archivio notizie

Se ti diverti... non perdi mai
di Claudio Fusco, 08/05/2017

E’ facile non lamentarsi quando non si gareggia nella propria specialità, quando la gara non la si prepara con cura e anche se viene annullata non si perde nulla (a parte una manciata di euro). Preparare bene una gara costa sacrificio e non poter riscuotere il frutto del lavoro fatto non fa mai piacere! Però non riesco proprio a considerare la giornata di oggi un giorno perso. E’ vero alzataccia, due ore di macchina all’andata e altrettante al ritorno. La mia condizione di dilettante allo sbaraglio però mi consente un punto di vista privilegiato. Riesco a godere di tutto quello che c’è intorno alla gara. Magari inconsciamente è per questo che dal podismo ora mi sto avvicinando al triathlon. Ogni gara porta un numero consistente di persone che non si conoscono a stare a contatto. Tutti con storie diverse ma accomunati dalla stessa passione. Becchi il laureato, che domani andrà in ufficio in abito scuro, musone e serioso, ma che ora si cosparge davanti a te di “unguento miracoloso” per guadagnare un secondo… si torna un po’ fanciulli tutti! E’ un gigantesco “Sabato del Villaggio”! Ok, il mare non ci ha regalato la nuotata, l’organizzazione non ha bloccato il traffico. Però ho conosciuto meglio Dario, che ringrazio per la compagnia durante le 4 ore di viaggio. Mi ha consigliato, assistito e in qualche modo avvicinato di più a questa disciplina. Gigi e Bruna sono una conferma, una coppia solare! Il mio debutto ad un triathlon decente è rimandato ancora una volta. Lo scorso anno a Tarquinia liscio un cambio direzione insieme ad altri 30 e devo recuperare 5 km in più (per la cronaca molti gli altri 28 non tornano indietro e li squalificano). Poi il 25 aprile a Trevignano mi perdo il giro di boa alla frazione podistica… ora ero intenzionato a far bene, senza velleità di tempi (per ora  ) ma la gara è stata un macello. Ora che ci penso non ho ancora fatto una cavolata in acqua; magari pure al prossimo appuntamento avrò margine per fare un disastro!!!! Eppure la foto parla da sé, quei sorrisoni me li porto dentro e cercherò di ricordarmeli quando avrò fatto la tabella di allenamento, quando sarò lì a mettermi l’unguento per rubare un secondo al cambio frazione, e più dura il ricordo più si allontana la prossima disciplina, perché se smetto di divertirmi che corro a fare! Forza Orange!.




File Attachment Icon
g.jpg
File Attachment Icon
p.jpg