Informativa sulla COOKIE LAW: Questo sito utilizza solo cookie tecnici
 home page   podistica   triathlon   trail   ciclismo   criterium   società   notizie   solidarietà   fototeca   dlf   fidal   aics   links   area riservata   contatti 
Podistica Solidarietà su FacebookPodistica Solidarietà su TwitterPodistica Solidarietà su InstagramPodistica Solidarietà su YouTube

NOTIZIE SOCIALI


tinforma


notiziario tiburtino


podistica in pillole


VIDEOTECA


ritratti orange


sezione di nettuno


bacheca della solidarietà


archivio notizie

Trai Aid: passione e solidarietà
di Redazione Podistica, 28/03/2018

Poco più di un anno fa prese il via “Trail Aid, corro ma non tremo”, una iniziativa benefica nata con lo scopo di raccogliere fondi da destinare poi alle zone terremotate colpite dal sisma in centro Italia nel 2016.
“Trail Aid” nasce con l’intento di “dare un senso” alla passione (ed il divertimento) per la corsa in natura che caratterizza la comunità del Trail Running. L’idea iniziale è stata semplice: creare una sorta di circuito di Trail Autogestiti sparsi in tutta Italia dove sarebbero poi state raccolte le offerte dei partecipanti.
Il successo, anche grazie alla rivista “Spirito Trail”, è stato sorprendente. Più di 5000 persone nelle oltre 30 tappe hanno dato la possibilità di accumulare più di 42.000 Euro. Da allora l'ideatore dell'iniziativa, Ottavio Massirenti, insieme ai suoi collaboratori, hanno cercato di destinare, di volta in volta, ciò che è stato raccolto in cause che potessero portare concretamente e direttamente aiuti a coloro che ne avessero bisogno senza filtri o lunghe trafile di “intermediari”. Tutto ciò che è stato fatto e raccolto è ed è stato documentato sulla pagina FB “TA Trail Aid Corro ma non tremo” (nata appositamente per “raccontare” l’iniziativa ed il percorso fatto) e sulla pagina "Trail Ultra Italia" (curata proprio da Ottavio).
"C'è ancora molto da fare" ci confessa Ottavio "anche se siamo assolutamente felicissimi di aver potuto dare un nostro, seppur modesto, contributo potendo “sfruttare” l’amore per la corsa. Colgo ancora l’occasione per ringraziare tutti coloro che ci hanno dato la possibilità di rendere unico, incredibile e speciale un mio grande sogno".

Ottavio e il progetto Trail Aid hanno fatto alla nostra Podistica Solidarietà una donazione di 3.500 € che sarà devoluto interamente alla causa della popolazione di Amatrice e degli altri paesi colpiti dal sisma; infatti grazie anche a questo contributo continueranno le nostre "mission" per portare con il nostro furgone direttamente sui luoghi del terremoto generi di prima necessità e quant'altro necessario. Per chi ancora non lo sapesse (a breve il nostro Presidente pubblicherà un dettagliato resoconto su quanto si sta facendo) oggi (n.d.r. 28 marzo) i nostri orange Maurizio Ragozzino e Bruno Cocchieri si sono recati ad Amatrice e nelle frazioni limitrofe per consegnare oltre ai generi già citati tantissime Uova di Pasqua in modo da poter regalare anche un sorriso e una speranza ai tanti bambini che ancora vivono in quelle zone martoriate e spesso dimenticate dalle istituzioni.
A nome della Società non mi resta che ringraziare Ottavio, Spirito Trail e l'orange Antonio Giacomobono per l'iniziativa e per la donazione e lasciarvi con alcune foto della consegna odierna.

Tony Marino







File Attachment Icon
p.jpg
File Attachment Icon
1.jpg
File Attachment Icon
2.jpg
File Attachment Icon
3.jpg