Informativa sulla COOKIE LAW: Questo sito utilizza solo cookie tecnici
 home page   podistica   triathlon   trail   ciclismo   criterium   società   notizie   solidarietà   fototeca   dlf   fidal   aics   links   area riservata   contatti 
Podistica Solidarietà su FacebookPodistica Solidarietà su TwitterPodistica Solidarietà su InstagramPodistica Solidarietà su YouTube

NOTIZIE SOCIALI


tinforma


notiziario tiburtino


podistica in pillole


VIDEOTECA


ritratti orange


sezione di nettuno


bacheca della solidarietà


archivio notizie

Intervista a Giuseppina Madonna
di Paolo Geronimi, 24/06/2010

Pubblichiamo l'intervista alla Nostra Giuseppina gentilmente concessa e tratta dal sito www.romacorre.it

E’ la Prima volta che arrivi ultima?
Diciamo che spesso succede

Cosa si prova ad arrivare ultima?
Oggi sono particolarmente felice, perché con questa intervista mi sento comunque che ho vinto anch’io, è un privilegio riservato a pochi…

Cosa si perde chi sta davanti?
Il contatto con la gente che ti incoraggia, una nuova forma di relazione con gli altri

Cosa provi quando corri?
Libertà nell’essere me stessa

Quali gare corri di solito?
Le 10km, ho iniziato da poco, a dicembre 2009 con Telethon

La gara più bella?
La corsa per Miguel, correre per un ideale mi ha dato gioia, felicità, ero parte di un progetto..

La peggiore?
La gara al Parco della Caffarella, forse la più faticosa fino ad oggi

La prossima gara?
Sicuramente l’11 luglio a Villa Pamphili partecipero alla gara “Corri al massimo per I.R.E.N.E.”

Correre è?
Ritornare ad avere il contatto con la natura, sentirsi respirati è bellissimo, è una terapia.

Vuoi aggiungere qualcosa?
Si, Correre sviluppa endorfine, che danno gioia e allegria, corriamo…ne abbiamo bisogno tutti!
 
L’intervista con Giuseppina, avrebbe potuto proseguire ancora a lungo, se non fosse stato per il tempo che trascorreva e la presenza di un’altra donna, Franca Napoleone, alla quale ho dovuto spiegare che l’intervista aveva un senso proprio perché fatta all’ultima arrivata, anche se questa volta, strano a dirsi, in due si contendevano questo “primato” o privilegio forse dettato dallo “spessore” dell’intervistatore, ci siamo congedati tutti con un abbraccio e un sorriso, dandoci intanto appuntamento a domani sera per il “Miglio di S.Giovanni”, e che arrivi per ultimo il migliore!!!




File Attachment Icon
solstizio.jpg
File Attachment Icon
microfoni.jpg