Informativa sulla COOKIE LAW: Questo sito utilizza solo cookie tecnici
 home page   podistica   triathlon   trail   ciclismo   criterium   società   notizie   solidarietà   fototeca   dlf   fidal   aics   links   area riservata   contatti 
Podistica Solidarietà su FacebookPodistica Solidarietà su TwitterPodistica Solidarietà su InstagramPodistica Solidarietà su YouTube

NOTIZIE SOCIALI


tinforma


notiziario tiburtino


podistica in pillole


VIDEOTECA


ritratti orange


sezione di nettuno


bacheca della solidarietà


archivio notizie

Un amico/a alla prima gara
di Lisa Magnago, 24/04/2010

Francesco Venditti e Lisa Magnago prima della Maratona di Roma

Francesco Venditti e Lisa Magnago prima della Maratona di Roma

La podistica cresce, si ingrandisce e ad ogni gara spuntano dei bei volti nuovi.

Non riesco a far a meno di ripensare alla mia prima gara, la Roma-Ostia di ben 3 anni fa, indossando le mie scarpette, del tutto modaiole e prettamente da passeggio - molti mi prendono ancora in giro, ma che ne sapevo io - e soprattutto, era una sfida, doveva essere la mia prima ed ultima gara!

Mi ricordo che ero sperduta ed intimorita, nonostante la bella accoglienza dei podisti orange, numerosi che spuntavano e sparivano nella mischia, chi si riscaldava, chi raccontava lo stato fisico del momento, chi in ritardo lanciava lo zaino in un autobus che si prestava a partire anticipando i nostri passi verso il mare, tutti quanti in movimento e come se percorrere a piedi 21.095 chilometri fosse la cosa più consueta del mondo, e che mi guardavo attorno cercando di capire cosa dovevo fare e dove dovevo andare.

Ora, che di certo una veterana non sono, ma che di gare alle spalle ne ho accumulate un gruzzoletto di tutto rispetto, e dopo alcune esperienze da “pacer” (la prossima è alla maratona del Piceno per le 4 ore…), vorrei condividere un idea con voi e mettere in piedi un sistema che potrebbe essere utile e simpatico.

Per ogni evento dove ci sono dei nuovi o recenti membri della squadra verranno segnalati, sulla scheda della gara, dei “podisti solidali” ai quali fare riferimento, una sorta di “amici-tutor” che si mettono a disposizione per accogliere, indirizzare e rispondere ad eventuali domande, fino a possibilmente accompagnare durante la gara (sempre se fa piacere a tutti e se i tempi coincidano) i podisti che affrontano il percorso per la prima volta.

Questa è anche una buona occasione per conoscerci tra di noi.

Che ne dite? Io mi faccio avanti, e vi informo che sarò alla mezza di Rieti questa domenica e che, anche se non siamo numerosissimi quest’anno, sono a disposizione nel caso ci siano dei nuovi iscritti che desiderano affrontarla.

Un abbraccio orange.

Lisa




File Attachment Icon
pacers.jpg
File Attachment Icon
Pacer-Firenze.jpg