Informativa sulla COOKIE LAW: Questo sito utilizza solo cookie tecnici
 home page   podistica   triathlon   trail   ciclismo   criterium   società   notizie   solidarietà   fototeca   dlf   fidal   aics   links   area riservata   contatti 
Podistica Solidarietà su FacebookPodistica Solidarietà su TwitterPodistica Solidarietà su InstagramPodistica Solidarietà su YouTube

NOTIZIE SOCIALI


tinforma


notiziario tiburtino


podistica in pillole


VIDEOTECA


ritratti orange


sezione di nettuno


bacheca della solidarietà


archivio notizie

Campagna Tesseramento Soci
di Giuseppe Coccia, 12/02/2010

Comunicazione rivolta a tutti indistintamente, orange, simpatizzanti, amici, conoscenti, parenti e quanti pensano di poterci dare fiducia.

Con questo articolo continuiamo

La Campagna Tesseramenti e il Rinnovo della Tessera SOCIO per l'anno 2010

ma prima un po' di informazioni perché forse non tutti sanno che….

……la Podistica Solidarietà ha iniziato il 1° gennaio 2007 una campagna per il tesseramento di soci diciamo così “simpatizzanti”, ossia che approvano e seguono le nostre iniziative e la nostra attività sportiva e maggiormente di solidarietà, campagna che prosegue e che sta dando dei buonissimi risultati.

Per diventare soci non occorrono certificati, ne foto, ne documenti basta compilare soltanto il modulo di richiesta allegato - cliccare di seguito,
Modulo Tesseramento Socio 2010 stamparlo, effettuare il pagamento a mezzo bonifico IBAN IT 58 Q 05824 03207 000070007311 ed inviare i due documenti all'indirizzo che compare sullo stesso modulo, oppure all'indirizzo mail podistica.solidarieta@virgilio.it o al fax 06 7005456 e vi invieremo una tessera plastificata che da diritto a ricevere tutte le comunicazioni e a partecipare a tutte le nostre iniziative di solidarietà, di società e sportive ove non previsto il possesso di un certificato medico per attività agonistica, oppure potete consegnare il modulo e pagare direttamente in sede, in via dello Scalo di San Lorenzo n. 16 nei giorni di Martedi, Giovedi e Venerdi dalle 17 alle 19.

Tutti possono diventare soci, adulti e minori, amici e parenti, colleghi e sconosciuti, anche appartenenti ad altri gruppi sportivi, il costo annuo è minimo e va da 5 a 20 euro.

Il ricavato di questa campagna di tesseramenti sarà destinato all’adozione a distanza di bambini, ogni volta che si raggiungerà l’importo di 350 euro adotteremo un nuovo bambino che verrà, diciamo così, assegnato a coloro che hanno contribuito al raggiungimento di detto importo.

Sono previste 3 figure di soci ognuna della quali ha gli stessi diritti e doveri, si può diventare socio versando ogni anno

5 euro per il Socio Ordinario
10 euro per il Socio Sostenitore
20 euro per il Socio Benemerito


Al 31 dicembre 2009 sono stati raccolti 1.960 euro, per un totale di 94 soci, suddivisi in 14 ordinari, 59 sostenitori e 21 benemeriti.

Stiamo ricercando anche amici che vogliamo gestire questa materia, questo piccolo file si tratta di pochi, piccoli e semplici lavori.

I fondi finora raccolti sono stati utilizzati per l’adozione a distanza di:

2 bambini con il MAIS che vivono in Sud Africa
ll più grande si chiama Jacques Mlenda. Abita in una stanza in prossimità di una stazione di servizio con la madre disoccupata e i suoi sei fratelli. Ha iniziato quest'anno la scuola superiore, ed è felice di aver esaudito il suo desiderio di andare a scuola.
Il più piccolo è Bongani Hlatswayo, di 14 anni. Vive a Yeoville, abita in una stanza con i nonni e la sorella gemella. Della madre non si hanno notizie da molti anni, il padre è vivo, incontra i figli poche volte l'anno ed è alcolista. Bongani frequenta la quinta elementare, ama giocare col pallone e stare con gli altri bambini.

1 bambina con il MAIS che vive in Romania
Si chiama Oana Mihaela Balan, di 14 anni. Vive in Romania assieme ai 5 fratelli e alla madre disoccupata, il padre è morto suicida in carcere. Abita in un luogo fortemente degradato, senza elettricità o riscaldamento. Nessun adulto lavora, l'unica entrata è rappresentata dal sussidio statale. Oana frequenta la 5 elementare, è molto timida e ama disegnare.

2 bambine con l’ACORP che vivono in Brasile
La prima si chiama Vanderleia Ermelinda De Castro è una bambina che vive in Brasile e ha 12 anni, ed è arrivata alla Podistica Solidarietà grazie alla gara organizzata dall'Acorp il 7 giugno a Villa Pamphili.
la seconda si chiama Laura Ketlen, ha 13 anni, la mamma si trova in carcere per problemi giudiziari, lei vive in casa della madrina di battesimo.
1 bambina con l’ACORP che vive in Brasile
Il suo nome è Lorena Camino Do Castro nata il 6 giugno 2000, adottata privatamente dal nostro socio benemerito Claudio.

Ricordate bastano solo 5 euro l’anno, un po’ di buona volontà e faremo felici tanti bambini, l'unione fa la forza.

Grazie a tutti per la partecipazione e la sensibilità.

Roma, 11 gennaio 2010
A.S.D. Podistica Solidarietà
Il Presidente
Giuseppe Coccia




File Attachment Icon
modulotesseramentosocio2010.doc
File Attachment Icon
socipicc.jpg
File Attachment Icon
socibig.jpg