Informativa sulla COOKIE LAW: Questo sito utilizza solo cookie tecnici
 home page   podistica   triathlon   trail   ciclismo   criterium   società   notizie   solidarietà   fototeca   dlf   fidal   aics   links   area riservata   contatti 
Podistica Solidarietà su FacebookPodistica Solidarietà su TwitterPodistica Solidarietà su InstagramPodistica Solidarietà su YouTube

NOTIZIE SOCIALI


tinforma


notiziario tiburtino


podistica in pillole


VIDEOTECA


ritratti orange


sezione di nettuno


bacheca della solidarietà


archivio notizie

"la maratona dalla testa ai piedi”
di Francesca Castro, 18/02/2011

Per correre una Maratona servono sicuramente buone gambe… Serve una giusta preparazione, serve passione, dedizione, serve forza di volontà. Poi magari serve qualcos’altro. Quel qualcosa che è l’ultima cosa che ti fa fare ancora un passo quando “si spegne la luce”, quando non c’è nessun motivo per andare avanti tranne la profonda convinzione di essere motivati a farlo. Come nella sua bella poesia “Se” Kipling scriveva:

Se sai costringere il tuo cuore, i tuoi nervi, i tuoi polsi
a sorreggerti anche quando sono esausti,
a resistere quando in te non c'è più nulla
tranne la volontà che dice loro: "Resistete”…


Così nasce il nostro progetto:

"la maratona dalla testa ai piedi”

Ovvero cosa succede se una psicologa e un istruttore “orange” iniziano a condividere impressioni, letture e riflessioni sulla corsa, sul podismo, o persino sulla maratona? Succede che ci viene da pensare che anche quest’anno il 20 Marzo la nostra splendida città ospiterà un evento importante, la Maratona di Roma. E allora perché tenerci per noi tutte le riflessioni e le conoscenze costruite durante un bel periodo di collaborazione?

Presentiamo allora questo appuntamento:
L'iniziativa consiste in un momento di incontro che durerà circa 3 ore, pensato per coloro che si cimentano per la prima volta in una Maratona, e che arriveranno all’appuntamento colmi di pensieri e di domande.

Roberto Naranzi, istruttore FIDAL offrirà le sue riflessioni e indicazioni da un punto di vista tecnico, su come costruire un allenamento coerente con le proprie aspettative e motivazioni relative alla maratona, focalizzandosi sulla preparazione tecnica e la gestione fisica delle tante criticità cui i maratoneti vanno incontro.

Francesca Castro, psicoterapeuta e psicodiagnosta, propone un intervento sulle strategie mentali funzionali nella gestione della fatica e dell'ansia pre gara. L’abbiamo chiamato “Mental Training” ma non ci limiteremo al proporre tecniche “buone per tutti” quanto a interrogare le motivazioni che spingono ogni partecipante ad affrontare un’impresa come la Maratona, in modo da aprire un’occasione di riflessione su cosa significa per ciascuno, soggettivamente, l’esperienza del correre.

Virginia Angelini, dottore in psicologia clinica, mediatore familiare, gestirà in apertura un focus group, cioè un gruppo di lavoro utile a mettere a fuoco il significato dell’iniziare a correre prima e del diventare maratoneti poi. L’individuazione delle rappresentazioni mentali che questo tipo di esperienza attiva in ciascuno potranno essere utili nel guidare i nostri maratoneti nella loro impresa.

Valentina Trombacco, psicologa clinica, chiuderà l'incontro con un intervento sul vissuto del corpo e sulla sfida dei suoi limiti, come in effetti accade a chi si misura in una Maratona. La sua riflessione individua un parallelo con alcune dinamiche psicologiche che sono presenti in adolescenza, relative alla conoscenza, alla confidenza e alla misura del proprio limite attraverso il vissuto di un corpo in evoluzione.

L’appuntamento è per

Sabato 5 marzo 2011
oppure per
Domenica 13 marzo 2011
in Via Sommacampagna 9. Roma
(a 2 minuti dalla metro B Castro Pretorio)
L’iniziativa è gratuita ed i posti sono limitati, è quindi obbligatoria la prenotazione.

Per info e prenotazioni
Tel: 335.6982257 - 331.9249984
e-mail: ersilia@email.it


La Locandina




File Attachment Icon
big.jpg
File Attachment Icon
locandina.jpg
File Attachment Icon
ATTQ35C3
File Attachment Icon
picc.jpg