Informativa sulla COOKIE LAW: Questo sito utilizza solo cookie tecnici
 home page   podistica   triathlon   trail   ciclismo   criterium   società   notizie   solidarietà   fototeca   dlf   fidal   aics   links   area riservata   contatti 
Podistica Solidarietà su FacebookPodistica Solidarietà su TwitterPodistica Solidarietà su InstagramPodistica Solidarietà su YouTube

NOTIZIE SOCIALI


tinforma


notiziario tiburtino


podistica in pillole


VIDEOTECA


ritratti orange


sezione di nettuno


bacheca della solidarietà


archivio notizie

Il prosciutto è piaciuto, non c’è più!!!!!!!
di Giuseppe Coccia, 19/06/2008

Loretta Demofonti - Maratonina di San Tarcisio

Loretta Demofonti - Maratonina di San Tarcisio

Ieri sera la nostra Sede di Via dello Scalo di San Lorenzo si è trasformata per circa tre ore in una delle tipiche taverne dei Castelli Romani, forse mancava solo la porchetta ma tutto il resto c’era.

Ma soprattutto c’era la simpatia, l’eleganza e la collaborazione di tutti i partecipanti e vi assicuro che eravamo proprio tanti, non abbiamo superato il record di una gara ma senz’altro abbiamo superato quello di riunioni simili.

Il tutto è iniziato alle 18,30 quando gli instancabili Sergio Paris, il consulente umoristico Attilio Di Donato, la volpe del deserto Rinaldo Ceccotti, l’uomo certificato Roberto Tarquini e la tigre Antonella Malgrande hanno dato il la ai preparativi e in men che non si dica è stato spazzato il pavimento luogo del convivio, allestito un lungo tavolo con tovaglie variopinte, messe tuttintorno le numerose sedie presenti in sede, affettato il famoso prosciutto vinto dall’amica Vera Parodi, preparata l’insalatona, tagliata la lonza, i salamini vari e il formaggio vinti a Villa Ada.

Alle 20, in perfetto orario come da accordi, l’amico Vittorio Tiberi deliziava i commensali con pizza e pane appena sfornati, Eleonora Piroli metteva in tavola una mega insalatona di riso, la signora Calello una maxi crostata, Rinaldo tirava fuori la frittatona al peperoncino cotta alle 5 del mattino e così il tavolo delle cibarie si è pian piano riempito con crostate, dolcetti, rotoloni alla Nutella, ciambelline al vino bianco, vino doc o quasi, spumante e acqua a volontà, tanta di quella roba che qualcuno a cominciato a pensare di invitare i passanti sulla adiacente via per poter smaltire il tutto.

Ma non ce n’è stato bisogno perché di li a poco era terminato quasi tutto e quindi si è reso necessario provvedere al taglio di un ulteriore maxi dose di prosciutto, per fortuna pesava quasi dieci chili e quindi è stato più che sufficiente per sedare i morsi della fame dei circa 40 podisti intervenuti per l’occasione che per una volta non hanno dovuto pagare l’iscrizione e non hanno ricevuto pacco gara e si sono goduti l’evento seduti su una comoda sedia.

E’ venuto a farci visita anche Pino Coccia Senior che rimessosi dallo spiacevole incidente del 16 marzo scorso ha voluto passare una piacevole serata insieme ai suoi amici della Podistica Solidarietà, presenti anche il vice Marco Perrone Capano che come dice il proverbio è meglio comprargli un vestito che invitarlo a pranzo, Ale Terribili, Giuseppe Biafora e signora, il lungo Enrico Ciciani in compagnia della sua famigliola, da Tivoli è venuto a trovarci Costantino Bernardini, c’erano anche Anna Maria Ciani, Loretta Demofonti, Antonietta Scala, Nicoletta Cesarini, Rita Panunzi, Valter Santoni e Tiziana Colamonaci e dall’alto dei suoi sandali, non senza provare qualche vertigine, ci ha fatto compagnia Sue Cesarini.

Al calar delle tenebre Nik Calello ha dato fuoco ai ceri antizanzara e l’atmosfera si è fatta quasi surreale allietata dalle chiacchiere dei commensali e dai rumori provenienti dalla sovrastante Tangenziale, il triatleta Fabrizio Terrinoni si è impegnato in una delle sue gare divorando a tempo di record un panino al prosciutto, uno con il salame e poi una tripla fetta di torta alle mela, poi si è saputo che si era già “riscaldato” a casa.

Sono venute a trovarci anche due bionde future atlete, Beatrice e ….. che avevano saputo del prosciutto party leggendo l’invitante avviso pubblicato sul sito da Nikka.

A notte inoltrata, dopo aver brindato a Pino Coccia senior e al suo rientro alle gare e aver gustato un fantastico caffè, sono iniziate le operazioni di pulizia e di rimozione dei tavoli e quant’altro sotto la consueta supervisione di Sergio Paris e di Attilio Di Donato.

Al prossimo prosciutto,
con la speranza che questa volta ci venga a trovare anche qualche new entry e non vi preoccupate c’è posto per tutti, al limite qualcuno mangerà in piedi.


Alessandro Terribili - Maratonina di San Tarcisio

Alessandro Terribili - Maratonina di San Tarcisio



File Attachment Icon
demofonti.jpg
File Attachment Icon
terribili.jpg