Informativa sulla COOKIE LAW: Questo sito utilizza solo cookie tecnici
 home page   podistica   triathlon   trail   ciclismo   criterium   società   notizie   solidarietà   fototeca   fidal   links   area riservata   contatti 
Podistica Solidarietà su FacebookPodistica Solidarietà su TwitterPodistica Solidarietà su InstagramPodistica Solidarietà su YouTube

NOTIZIE SOCIALI


tinforma


notiziario tiburtino


podistica in pillole


VIDEOTECA


ritratti orange


archivio notizie

80 metri di felicità... continua...
di Piero Frattarelli, 17/05/2013

A distanza di una settimana Paolo ha disputato i campionati provinciali a LATINA.

Si e’ innamorato della maglietta della Podistica Solidarietà. Il colore risplende nel suo sorriso rendendolo ancora più brillante. L’impegno che ci mette nel fare le cose nonostante le sue difficolta è uno sprone a continuare ad amare questi ragazzi. E’ un peccato dire che sotto questo aspetto è tutto il suo PAPA’?

Mi ricordo ancora quando ero in preda alla disperazione per quello che gli stava succedendo il suo sorriso mi parlava e mi diceva FORZA PAPA’...fatti forza perché ho bisogno di te. Ho bisogno della tua testardaggine, del tuo amore, del tuo coraggio.

Mi ha infuso delle dosi pesanti di adrenalina. Le difficoltà che come famiglia abbiamo dovuto affrontare e che continuiamo ad affrontare vengono compensate da questo bel sorriso e i risultati sono evidenti. Calci nel sedere nella nostra vita neabbiamo presi tanti, dalle istituzioni, dai medici, psicologi e neuro pschiatri.

Abbiamo passato notti a piangere e giorni a nascondere la nostra a tristezza dietro un finto sorriso. Ora quello che voglio e che vogliamo come famiglia è solo ridere di gusto e lasciarci alle nostre spalle tutte le lacrime, tutti i brutti ricordi e con esse tutte le persone che hanno contribuito a tutto questo. Non è mai tardi per ricominciare; mai! E’ una maratona continua e Paolo è l’esempio di come si affronta una maratona nella vita con tutte le difficoltà.

È stato bellissimo averlo visto impegnarsi a fondo in questa corsa. Era frenetico. Non vedeva l’ora di correre questi altri 80 metri di felicità. Le parole non sono sufficienti ad esprimere la mia gioia. Sto scrivendo questo piccolo articolo con le lacrime agli occhi. Mi soffermo a pensare a riflettere a come la vita non è stata clemente con lui. Paolo nella sua vita non potra’ mai esprimersi al massino ma ha una volontà ed una forza che pochi hanno. Bastava guardarlo all’arrivo. Non ha perso mai il suo sorriso.



E dopo tanta fatica arriva il premio.



Paolo sei il campione di PAPA’.

Piero Frattarelli




File Attachment Icon
80m2(s).jpg
File Attachment Icon
80m2(l).jpg
File Attachment Icon
80m2(l1).jpg
File Attachment Icon
80m2(l2).jpg