Informativa sulla COOKIE LAW: Questo sito utilizza solo cookie tecnici
 home page   podistica   triathlon   trail   ciclismo   criterium   società   notizie   solidarietà   fototeca   fidal   links   area riservata   contatti 
Podistica Solidarietà su FacebookPodistica Solidarietà su TwitterPodistica Solidarietà su InstagramPodistica Solidarietà su YouTube

NOTIZIE SOCIALI


tinforma


notiziario tiburtino


podistica in pillole


VIDEOTECA


ritratti orange


archivio notizie

NON CREDEVO CHE!
di Romano Dessì, 17/01/2013

Cari amici solidali, quando ho iniziato a correre non credevo di arrivare a tanto, non credevo che la passione per questo sport potesse durare così a lungo.

Noi in Italia viviamo solo di calcio e senza di esso ci pare di non vivere; un genitore per prima cosa mette davanti ai piedi del bambino un pallone, con la speranza che si appassioni e che diventi un campione.

Anch'io volevo diventare un campione di calcio, ma, per fortuna o per sfortuna di voi che mi sopportate sono 43 anni che faccio questo meraviglioso sport.

Partenze e traguardi si sono susseguiti in maniera incessante, in un turbinio di ricordi che non finiscono più. Corri per il verde, Roma Ostia, Maratona di Roma, in tutte e tre le gare c'è la mia impronta sulla prima edizione, tanta strada fatta e tanti visi conosciuti.

Amici di tante avventure che non si cancellano dalla mia memoria, persone che hanno fatto la storia del podismo romano, come Carlo Bomba scomparso di recente, e adesso nel cuore di molti marciatori, come Benito Tulli, Antonio Podrecca, Eliseo Cialini, Mario Sciarretta, Romano Governatori, tutti atleti che hanno vissuto lo sport in modo pulito.

Trovare le parole giuste per ripercorrere il tracciato di una vita di corsa e marcia è difficilissimo, non ci sono le parole per quantificare le cose fatte, non lo dico con l'arroganza di chi si sente arrivato, ma con l'umiltà di chi deve sempre imparare dai propri errori.

Questo è il mio 10° anno con la Podistica Solidarietà, cresciuta in modo esponenziale negli ultimi anni, una società che non è tale, ma, una famiglia molto allargata. Quando ci si vede sembra che tutti ci conosciamo da una vita, ed è questo che rende speciali tutti i membri della società, dal primo all'ultimo arrivato, che sarei io. 10 anni pieni di soddisfazioni per le tante gare fatte in nome della solidarietà.

Quanti km percorsi in 43 anni non li conosco nemmeno io, ma, tutti quei km mi hanno insegnato che l'umiltà ed il sacrificio ti premiano sempre. Ringrazio la Podistica per l'aiuto che mi da senza di esso forse avrei dovuto smettere, ringrazio il Presidente Pino Coccia che sopporta le mie mail, talvolta feroci verso certi organizzatori, ma, io sono fatto così i torti non li sopporto e adesso che ho scoperto il modo di protestare non mi ferma nessuno, scusami Pino.

Ringrazio tutti coloro che mi incitano lungo tutte le strade che il buon Dio ci ha dato.

Ringrazio chi legge queste mail sconclusionate, che a volte vorrebbero dire tanto, ma che in conclusione non dicono nulla.
Con questo vi saluto sperando di non avervi annoiato...

il vostro marciatore Romano




File Attachment Icon
dessi-43(s).jpg
File Attachment Icon
dessi-43(l).jpg