home page   podistica   triathlon   trail   ciclismo   criterium   società   notizie   solidarietà   fototeca   fidal   links   area riservata   contatti 
Podistica Solidarietà su FacebookPodistica Solidarietà su TwitterPodistica Solidarietà su InstagramPodistica Solidarietà su YouTube

notizie di solidarietà


archivio notizie

Niente sprechi a Run Rome the Marathon in collaborazione con Banco Alimentare Roma ODV
di Redazione Podistica, 23/12/2021

Banco Alimentare Roma ODV

Banco Alimentare Roma ODV

Il successo del neonato sodalizio di Run Rome The Marathon e Banco Alimentare Roma ODV durante l’edizione del 19 settembre ha portato a recuperare 23 tonnellate di cibo per circa 11.500 indigenti. L’unione è il primo passo verso un progetto strutturato per la riduzione degli sprechi alimentari.

ROMA - Riduzione degli sprechi, rivalorizzazione delle risorse, è questo uno dei grandi temi legati ai grandi eventi di massa. La straordinaria edizione dello scorso 19 settembre della Run Rome The Marathon si è rivelata un grande successo sia dal punto di vista sportivo che per la capacità dell’evento di entrare nel tessuto sociale e stringere alleanze di sicuro valore positivo.

Per la prima volta nella storia di Roma Capitale, e probabilmente dell’intera nazione, un evento sportivo di questa portata ha ridotto fortemente gli sprechi alimentari grazie alla straordinaria, tempestiva ed efficiente collaborazione dell’Associazione Banco Alimentare Roma ODV. La collaborazione rientra in un progetto più esteso ed ampio in merito alla sostenibilità di tutto l’evento Run Rome The Mrathon grazie alla collaborazione con il Sustainability Partner Circularity, start up innovativa e società benefit che opera nell’ambito dell’economia circolare.

NIENTE SPRECO
– Nonostante l’attenta pianificazione da parte degli organizzatori, è altamente improbabile che durante una manifestazione sportiva che conta migliaia di persone come Run Rome The Marathon non vi siano dei prodotti alimentari avanzati. Ciò perché, naturalmente, gli organizzatori preventivano un consumo di prodotti maggiore di quello che avviene realmente, per dare la migliore assistenza possibile lungo il percorso, ben sapendo che gli sportivi sono sempre più attenti al tema dello spreco alimentare.

Al termine dell’evento, i volontari di Banco Alimentare Roma, unitamente allo staff e volontari della maratona, hanno immediatamente raggiunto i 18 punti di ristoro allestiti lungo il percorso per recuperare alimenti in esubero a favore dei più bisognosi. Sono state raccolte circa 23 tonnellate di alimenti distribuite a 22 strutture caritative che con i loro servizi mensa, distribuzione pacchi e unità di strada assistono oltre 11.500 indigenti.

Un lavoro la cui operosità si può apprezzare meglio se pensato nei termini dei grandi numeri di cui è fatto: 1300 sacchetti monoporzionati contenenti un frutto, 2 bottigliette d’acqua, una bustina di integratori, una bustina di frutta secca e una crostatina. In totale sono stati recuperati 945kg di mele, 90kg di banane, 1000 tramezzini, 12.800 bottiglie d’acqua da 1,5 litri, 840 bottigliette d’acqua da 0,5litri per un totale di circa 20mila litri di acqua. A questi, si aggiungono anche 3mila T-shirt in esubero e consegnate a diverse struttue che hanno provveduto alla distribuzione agli indigenti.

Un lavoro che ha richiesto uno straordinario tempismo, scattato nei minuti immediatamente successivi alla chiusura della competizione già la domenica 19 settembre in mattinata, per evitare che gli alimenti potessero deperire e danneggiare l’intero carico e missione.

In particolare, con le suore francescane Missionarie di Maria, meglio conosciute come Suore Della Mensa di Milano si è instaurato un proficuo rapporto e sono state consegnate nel mese di ottobre oltre 2000 t-shirt ufficiali e 3000 bags maratona donate ai più bisognosi. Le Suore della Mensa operano da oltre 50 anni in zona Città Studi a Milano e, grazie al sostegno e l’aiuto quotidiano di volontari e benefattori, è da sempre al servizio dei poveri e delle persone bisognose che vivono in città. Mensa, docce, guardaroba, scuola di italiano e il centro di ascolto, queste le attività principali. Run Rome The Marathon è orgogliosa di aver attivato simili collaborazioni.

LA SQUADRA DEL FUTURO
– Qualunque viaggio, per quanto lungo, comincia con un singolo passo. La scorsa edizione di Run Rome The Marathon ha lasciato la prima impronta e anche se la strada è ancora lunga il sodalizio nato tra Banco Alimentare Roma ODV e la manifestazione podistica si preannuncia come uno strumento virtuoso per essere più vicini a chi ne ha più bisogno. Fin da ora tutti i runner partecipanti alla 27^ edizione della Run Rome The Marathon in programma domenica 27 marzo 2022, sono chiamati a fare squadra insieme agli organizzatori e a Banco Alimentare Roma ODV per evitare il più possibile sprechi alimentari e comunque potranno correre con la serenità e la garanzia che tutto ciò che avanzerà verrà donato a chi ne avrà bisogno.

BANCO ALIMENTARE ROMA
– Nata nel 1990 dall’iniziativa di un gruppo di volontari desiderosi di impegnarsi in attività di sostegno a persone in difficoltà, e su ispirazione dei Food Bank degli USA, Associazione Banco Alimentare Roma ODV raccoglie presso i comparti dell’Industria e della Grande Distribuzione le derrate alimentari non più commerciabili (scadenza ravvicinata, confezioni danneggiate o errate, eccedenze di magazzino, ecc) ma ancora commestibili.

L’obiettivo è quello di fornire questi prodotti gratuitamente ad enti ed organismi che si occupano di persone bisognose o in difficoltà nella città di Roma e nella regione Lazio. L’intera attività si basa sul lavoro di una trentina di volontari e due collaboratori dipendenti coordinati da un Consiglio di Amministrazione composto da 7 membri. L’Associazione è iscritta all’Albo degli Enti riconosciuti dall’Agea (Agenzia per le Erogazioni in Agricoltura), dalla quale, ai sensi del Regolamento UE 223/2014, riceve i prodotti alimentari che ridistribuisce ad una Rete di circa 300 Strutture Caritative Territoriali, alle quali fanno riferimento circa 100.000 persone indigenti. Oltre a svolgere l’attività operativa, il Banco partecipa ai Tavoli permanenti di coordinamento per l’assistenza agli indigenti (Mipaaf – MLPS).

Lo scorso 13 Novembre 2021, Banco Alimentare Roma ODV ha ricevuto il Premio al Volontariato da parte del Senato della Repubblica, un riconoscimento prezioso che testimonia l’affidabilità di questa Associazione e l'impegno contro lo spreco e contro la fame di questa Associazione.

"L’opera umana più bella è di essere utile al prossimo."
Sofocle


Run Rome The Marathon

Run Rome The Marathon



File Attachment Icon
g.jpg
File Attachment Icon
p.jpg